Torta al cioccolato e riso soffiato

Mi ricordo che quando io e mio marito eravamo fidanzati 
(parlo quindi di circa diciotto anni fa) lui mi parlava spesso del 
ciambellone della sua mamma, delizioso, morbido e soffice.
Un giorno mi incuriosii e chiamai mia suocera per avere la ricetta 
che mi accorsi essere uguale a quella che avevo io, la classica 3/3:
3 uova, 3 hg di farina, 3 hg di zucchero, un bicchiere di latte,
una bustina di lievito e la buccia grattugiata di un limone.


Solo quando mia suocera preparò un ciambellone per me,
mi resi conto che, c'era qualcosa di molto diverso rispetto a quello che facevo io,
pur essendo identica la ricetta. "É che io lo cuocio sul fornello a gas, 
in uno stampo col coperchio" mi disse lei.
Scoperto l'arcano mi misi subito alla ricerca dello strano aggeggio.
Mi si aprì un mondo.
Da quel momento, anche io, il ciambellone lo preparo 
esclusivamente nel Fornetto Versilia della Pardini, perché (oltre al vantaggio
di non dover accendere il forno) il dolce viene molto più soffice e 
morbido di uno preparato nel forno tradizionale.



Per questo ciambellone che vedete in foto ho aggiunto 
75g di cacao amaro e 50g di riso soffiato alla ricetta originale,
sostituendo con un cucchiaino di estratto di vaniglia la scorza di limone.
Una volta versato l'impasto nello stampo, precedentemente imburrato
ed infarinato, ho spolverizzato con altro riso soffiato e adagiato, qua e là
riccioli di Nutella. Sessanta minuti sul fuoco ed ecco il risultato!
Ho faticato a fare l'ultima foto, perché mia figlia  smaniava per addentarlo!


Alla prossima!
Manuela



12 commenti:

  1. Ciao Manuela, è vero le torte cotte col fornetto sono più morbide e lo rimangono anche dopo qualche giorno. Ma di che misura è il tuo fornetto? Il mio è un 28 cm. Vorrei saperlo per adattare la tua ricetta. Buon fine settimana!
    Grazie!
    Isabella

    RispondiElimina
  2. mi si apre un mondo stamattina!!! devo provare anch'io!!!

    RispondiElimina
  3. Bisognerà fornirsi di pentola fornetto!!! ;-) Grazie per la ricetta. Buon weekend. Lucia

    RispondiElimina
  4. Bisognerà fornirsi di pentola fornetto!!! ;-) Grazie per la ricetta. Buon weekend. Lucia

    RispondiElimina
  5. La pentola fornetto la uso, vorrei provare questa tua sfiziosissima ricetta ma ..non servono ne olio ne burro?
    :-)

    RispondiElimina
  6. salvooooo da provare assolutissimamente....glo

    RispondiElimina
  7. Molto interessante! Userò la ricetta!
    Ma non subito...per il momento la piccola di casa non deve mangiare cioccolato.
    Però posso dirti che anche io utilizzo questo fornetto.
    Mi ci trovo parecchio bene e...ci faccio anche il pane!
    Hai mai provato???
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  8. ho sentito tanto parlare di questa pentola miracolosa e prima o poi mi convincerò a provarla.
    E' che io ed il mio forno ci amiamo. Considera che le amiche mi considerano una temeraria di quelle tenaci che lo usano anche con 40 gradi fuori ^_^ è un alleato :-)

    RispondiElimina
  9. Il fornetto versiliese! Mitico!...anche io l'h provato ed è fantastico!...salvo la ricetta, grazie!

    RispondiElimina
  10. Gnam gnam che fame, mi teletrasporterei a casa tua.

    RispondiElimina
  11. bene ho scoperto un'altra cosa!! adesso dovro' provare il mitico fornetto!!!! e salvo la ricetta ovviamente!!!!!

    RispondiElimina
  12. Come si dice dalle mie parti "ha proprio una bella faccia"

    RispondiElimina

Lasciate un commento, per favore! Sarà un vero piacere per me leggerlo!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...