La vita nova

Questa bellissima libreria/ caffè si trova nel centro storico di Tarquinia e, da qualche anno a questa parte, è diventata una delle mete preferite mie, di mia sorella e dei nostri figli.

Il negozio, con i soffitti a volta e gli scaffali in legno, invita ad una “passeggiata” alla scoperta di una
bella la selezione di libri per tutte le età e per tutti i gusti, dalla saggistica al romanzo appena pubblicato.
Davvero molto bella è anche la sezione dedicata all’oggettistica d’arredamento 
(ispirata, spesso, alle favole per bambini)

Vicino all’angolo bar, all’interno della libreria, si trovano degli  angoli dedicati alla piccola cancelleria, sempre molto originale, e, tra uno scaffale di libri ed un altro, trova spazio una raffinata selezione di giochi per i più piccoli, della Moulin Roty
La proprietaria, la Sig.ra Elena è simpatica ed accogliente. Come dice mia figlia Emma, quando si entra in questa libreria l’atmosfera è molto familiare, si può infatti decidere quali libri acquistare, comodamente seduti su uno dei comodi divani bianchi, magari sorseggiando un buon caffè o gustando un piccolo aperitivo, quando possibile.







Se passate da Tarquinia, mettete sulla lista delle cose da vedere anche questa piccola libreria che mi ricorda tanto “The shop around The corner”, la libreria della simpatica  Kathleen Kelly del film “C’è posta per te”.




Segnatevi il nome e l’indirizzo, amici 
Libreria La Vita Nova
Via Carducci 8, Tarquinia 


Alla prossima!! 


P.s. Per questo post non ho ricevuto alcun compenso, nè richiesta di pubblicità da parte della proprietaria. Tutto parte dal mio desiderio di condividere con voi, le cose belle che incontro sulla mia strada.

Cambiare casa senza traslocare

Chi mi segue su Facebook o Instagram sa già che negli ultimi mesi abbiamo rinnovato casa.
Abbiamo cominciato con un costante decluttering già dallo scorso febbraio,prima di tutto in cucina (avevo più Tupperware io che la Tupperware!), poi in salotto e poi, via via, in tutte le altre stanze. I
cambiamenti più significativi sono  cominciati a marzo, quando ci siamo inventati una stanza in più, creando in un anta dell'armadio un piccolo studio/ufficio.
A maggio abbiamo ristrutturato la cucina, che è stato il punto di partenza per la scelta dei colori (bianco e grigio) anche per il soggiorno, poi il terrazzino, con piccole ma significative modifiche che presto vi mostrerò qui, ed infine il soggiorno.
I lavori sono iniziati in modo non programmato. Di ritorno dalle "vacanze estive" (chiamiamole cosi...) di punto in bianco, Diego ha deciso di farmi un regalo- così lo ha chiamato lui- e cioè di dare corpo ai vari cambiamenti che per anni avevamo progettato per questa stanza,
Così, un giovedì sera, mi ha detto :"Faccio un salto all'Ikea" ed è tornato con 15 cornici bianche della serie Virserum, stucchi e vernici, e il sabato pomeriggio la stanza era già un'altra. Avrei voluto partecipare al restyling con maggiore efficienza, ma la mia salute lascia ancora a desiderare. Spero davvero di stare molto meglio quando ristruttureremo l'altra metà della casa.
Ora vi lascio alle immagini che spiegano da sole il processo di cambiamento del soggiorno.
Se non vi ricordate il "prima", lo trovate qui!

























Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...