Small spaces: home office cabinet



Come vi ho confidato diverse volte sulle pagine di questo blog
la mia casa non è dotata di grandi spazi né di
stanze jolly in cui poter adibire un piccolo studio o  una camera per gli ospiti.
Per quest'ultima c'è davvero poco da fare, ma per l'ufficio
 una pratica soluzione l'ho trovata!

Nel corridoio ho un armadio a otto ante nel quale ho sempre
tenuto il cambio di stagione, sia di abbigliamento che di biancheria per la casa.
Facendo un grande, grandissimo, sforzo sono riuscita a liberare 
parecchio spazio dell'armadio in verticale.
Per fare questo ho dovuto rispondere a delle domande precise che ho rivolto a me stessa:
"mi serve davvero questo giaccone che non metto da sei anni?"
"mi piace ancora questa parure da letto che si è macchiata irreversibilmente in lavatrice?"


Rispondendo con sincerità a queste domande 
sono riuscita a svuotare completamente un intero lato dell'armadio,
con il meraviglioso effetto collaterale di sentirmi molto più leggera anche "dentro"!
A quel punto ho arruolato mio marito, al quale ho chiesto di aggiungere, sotto uno dei ripiani,
un piano scorrevole che, tiratolo fuori, funge da tavolino per pc.



Una volta conclusasi la parte più tecnica di tutta l'operazione
sono passata alla parte più divertente, cercando di ritrovare la mia vena creativa
dispersa da qualche parte dentro di me!



Ho sistemato sui ripiani una stampante, una cassettiera portadocumenti in cartone,
in cui conservare fogli e documenti da avere sempre a portata di mano, portapenne, 
post it ed una piccola lampada da tavolo orientabile.
Non mancano, ovviamente, cartelle colorate, raccoglitori in plastica o cartone ed 
i raccoglitori di legno di cui vi ho parlato qui qualche anno fa.


Su un altro ripiano ho sistemato una cassettiera a quattro cassetti 
per conservare i piccoli oggetti di cancelleria o le chiavette usb, un vaso in ceramica
per contenere pennarelli ed evidenziatori e un'altra piccola lampada.


Sulle due ante superiori ho attaccato una lavagnetta adesiva a sinistra
e un pannello di sughero a destra su cui attaccare dei promemoria con le puntine colorate.
La postazione è molto funzionale e comoda, grazie anche ad una cassapanca
con il sedile imbottito che, oltre a fornire una confortevole seduta, funge anche da
ulteriore archivio per i documenti.




Sono molto soddisfatta del risultato finale perché adesso ho un ufficio tanto piccolo
quanto funzionale e comodo, in una parte defilata della casa, ed inoltre, essendomi sbarazzata di una montagna di cose inutili, ho fatto spazio anche in altri ambienti dell'appartamento.


Devo confessarvi che il lavoro non è stato né semplice né veloce
(forse anche a causa del mio stato di salute), infatti ci ho lavorato per quasi tre mesi!!
In ogni caso, per quel che mi riguarda, ogni sforzo ne è valsa la pena!
Fatemi sapere se vi piace! Aspetto i vostri commenti, qui sul blog, se vi va!
Alla prossima



... E pazienza se è una festa commerciale! Io voglio i cioccolatini a forma di cuore!


San Valentino è una festa commerciale, lo so,
e so anche che "ti amo" si deve dire ogni giorno e non solo il 14 febbraio,
so che il costo delle rose rosse e dei cioccolatini a forma di cuore o di baci
aumenta esponenzialmente in questa occasione.
So tutto ma non mi importa,
è una festa divertente, come il carnevale, e dà un tocco di calore
ad un mese freddo come febbraio.



Il rosso ed i cuori declinati su ogni oggetto e in ogni dimensione,
sono i protagonisti assoluti di piccole mise en place che, come sempre,
trovano il loro posto (per quanto mi riguarda) 
in cucina, sulla mensola sopra la boiserie in legno bianco, che fa spiccare
ancora di più il rosso acceso dei cuori.



C'è da dire che Ikea offre sempre degli spunti e delle piccole soluzioni decorative
(piccole anche nel prezzo) da non farsi scappare e che potranno essere 
tirate fuori di anno in anno senza stancare mai.
E' il caso di questo cuore di paglia che, nonostante nasca come
decorazione natalizia, mi piace usarlo anche nel periodo di San Valentino.


Dopo tanto tempo sto cercando di dedicarmi nuovamente al Fai Da Te.
Quale migliore occasione che la festa degli innamorati 
per riprendere in mano la mia creatività?
E' con questo spirito che ho creato questi due cuscini a tema "cuori".



Invece uno dei miei ultimi acquisti è stato questo portafotografie "
con la scritta "Love"- scritta creata dall'artista Pop Art Robert Clark, 
nata come murale e successivamente diventata un'enorme scultura- inno all'amore.
All'interno della O inclinata ho inserito la foto della mia famiglia
quasi al completo (quasi perchè all'epoca dello scatto non c'era ancora la nostra cagnolina).
In fondo San Valentino è la festa dell'amore in senso lato, no?



E voi, come decorate la vostra casa a San Valentino (sempre che lo facciate!)
Mandatemi qualche vostra foto, qui o sulla mia pagina Facebook o su Instagram.
Alla prossima!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...