Fiera di Tarquinia


Dal 26 al 28 luglio si è svolto l'annuale mercato estivo di Tarquinia Lido, uno dei più grandi mercati che abbia mai visto, che si anima a margine della manifestazione equestre "Horse Show" organizzata dall'associazione Maremma Old Style.
Come dicevo, è un mercato di proporzioni notevoli, che si snoda per tutto il lungomare e sulle principali vie del Lido, ospitando una quantità innumerevole di bancarelle, alcune delle quali hanno particolarmente attirato la mia attenzione.
Una di queste è stata quella che vendeva giocattoli in stile nord europeo (tipo Imaginarium, per intendersi), coloratissima e piena di giochini deliziosi, borsine e vestitini country. 
Avrei comprato tutto! Invece la mia assennatissima bambina ha voluto prendere solo una famigliola della serie "Sylvanian Family": semplicemente adorabile! Quasi quasi ci ero rimasta male che non volesse nient'altro, ma per fortuna la signora mi ha rassicurato che avrei potuto acquistare online dal suo negozio Pupistoys, sito che ho già avuto modo di visitare diverse volte! Il bello di avere i figli piccoli è che non mancano le scuse per acquistare giocattoli che in realtà vuoi tu!!







Nella bancarella che vedete nella foto qui sotto ho fatto man bassa!
A parte vari regalini che ho acquistato per alcune amiche, per me - o meglio per la mia casa - ho preso una bellissima lanterna in ferro battuto e un candeliere stile chiesa che già hanno trovato posto (d'onore!), nel mio salotto.





Lo stand di bijou giordani era uno dei più belli. C'era davvero l'imbarazzo della scelta: anelli, orecchini e bracciali, alcuni dalle linee inconsuete, ornati con pietre semi-preziose dai colori mozzafiato a prezzi più che ragionevoli...


Poi gli stand gastronomici con ogni ben di Dio in bella mostra...


Nello stand del "ragazzo delle ceramiche" ("chiamami così nel tuo blog!"), ho comprato un bellissimo tagliere in legno d'olivo: erano anni che lo desideravo e quando l'ho visto, della dimensione e della forma che volevo, non ho resistito e l'ho preso senza neanche contrattare!



 
E che dire dello stand delle ceramiche rustiche da forno? L'unica cosa che mi viene in mente è che sono stata una vera sciocca... avevo pensato di prenderne qualche pezzo prima di andare via dalla fiera, per non trascinarmi per chilometri il loro considerevole peso, e alla fine sono tornata a casa senza prenderli.... Un vero peccato!
Spero di ritrovarli l'anno prossimo...



....e se per allora non sarò più a dieta (...), nessuno potrà impedirmi di portarmi a casa un vaso formato XXL di queste ghiottonerie pugliesi!


Alla prossima!

3 commenti:

  1. O santo cielo quanto ben di dio!!! È bello quando t'imbatti in questi mercatini veri e sottolineo veri!!! Senza carabattole cinesi a poco prezzo! Ma pieni di piccole meraviglie dell'artigianato... Stupendo! Hi hi fossi stata li avrei sofferto a non poter comprare tutto... Hai tutta la mia solidarietà^^ un bacione

    RispondiElimina
  2. chFantasy Jewellery e meraviglie, avrei preso tutto anch'io!

    RispondiElimina
  3. Ciao, veramente bello il mercatino di Tarquinia lido. L'anno prossimo non manchero. Annie

    RispondiElimina

Lasciate un commento, per favore! Sarà un vero piacere per me leggerlo!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...