Bouquet alternativi

Oggi vi mostro alcuni bouquet che ho realizzato
qualche tempo fa e che ho via via regalato ad alcune care amiche.


Per realizzarli ho creato delle peonie e delle rose di carta
crespa leggera (realizzate secondo la tecnica spiegata qui)
e le ho combinate- per così dire- con ortensie  ed altri fiori essiccati.


Trovo che l'effetto sia particolarmente bello e realistico,
sicuramente anche grazie alle irregolarità e alle 
imperfezioni dei fiori naturali.


Un pensiero floreale come questo  è sicuramente 
più duraturo e di facile gestione di un bouquet classico di fiori freschi. 


Potete realizzarlo unendo cinque o sei fiori di carta 
(dipende dalla grandezza del singolo fiore) con alcuni rami di fiori secchi,
avendo cura di mettere questi ultimi  all'interno del mazzolino; 
in questo modo eviterete di romperli mentre confezionate il bouquet. 
Quando la composizione avrà l'aspetto desiderato basterà 
racchiudere e bloccare gli steli con diversi giri di guttaperca verde. 


Che ne dite? Se vi venissi a trovare vi piacerebbe riceverne uno? ;-)
Alla prossima!
Manuela

3 commenti:

  1. eccome se mi piacerebbe! Come è sempre bello passare da te.....

    RispondiElimina
  2. Meravigliosi.. Certo, se passi per di qua lo accetto volentieri un bel bouquet!!

    un bacione
    Sara
    This is Sara

    RispondiElimina

Lasciate un commento, per favore! Sarà un vero piacere per me leggerlo!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...