Dolci tipici pasquali della mia Sicilia

Ogni tanto io e mia figlia ci divertiamo a cucinare insieme: é un'attività che ci piace molto, ci entusiasma e ci unisce. Molto spesso prepariamo la pizza, che lei si diverte a stendere con il suo mattarello small size e a condire con la salsa di pomodoro; altre volte prepariamo i biscotti da ritagliare con le mille formine che ho nel cassetto. Questa volta, complice un pomeriggio piovoso e umido, ed una forzata permanenza a casa ( il papà con la febbre a 40!) abbiamo preparato dei dolcetti siciliani tipici del periodo pasquale.


Si tratta dei "panareddu cu l'ova" -i cestini con le uova- una sorta di frolla poco dolce e molto decorata che viene modellata in varie forme e in cui viene inglobato un uovo sodo.



Ecco la ricetta per preparare circa cinque di questi cestini di grandezza piuttosto considerevole ( e si vede anche dalle foto, se li si mette in relazione con l'uovo che contengono!).

Ingredienti:
500g di farina doppio 0
150g di zucchero
2 uova
1/2 bustina di lievito vanigliato
150g di burro
Scorza di limone grattugiata ( che io ho sostituito con 50ml di acqua di rose)
Un bicchiere di latte tiepido
5 uova per la decorazione




Impastare tutti gli ingredienti in modo da formare una palla liscia e compatta. Avrà inizialmente una consistenza morbida, per cui si dovrà far riposare in frigorifero per un paio di orette. Nel frattempo far rassodare le 5 uova e raffreddarle in acqua ghiacciata.


Stendere la pasta non troppo sottilmente e ricavare delle sagome a mano libera o, se ne avete di grandi abbastanza, con delle formine di alluminio.
Con i ritagli di pasta creare tanti piccoli motivi per decorare i cestini: io ho privilegiato il tema pasquale quindi mi sono orientata su margherite, tulipani, farfalle e cuoricini.

Questo é il dolcetto preparato da Emma per il suo papà!


Decorare con confetti colorati e zuccherini e infornare a 180 gradi per mezz'ora o finché non saranno asciutti e dorati in superficie. 


Sono contenta di aver preparato questi dolci per la mia famiglia con diversi giorni di anticipo. Se avessi aspettato oltre non sarei riuscita a farli visto e considerato che mi sono nuovamente ammalata anche io!



Nella speranza che questo terribile periodo di influenze a catena abbia termine, vi faccio i miei più sinceri auguri per una Pasqua Serena, piena di gioia e felicità!
Alla prossima!



Manuela


12 commenti:

  1. Manu,sono meravigliosi...peccato mangiarli!
    Baci. Linda.

    RispondiElimina
  2. Sono troppo belli per mangiarli!!!
    Un bacio e auguroni di buona Pasqua

    RispondiElimina
  3. Tanti motivi per venirti a trovare, uno di questi il tema che mi sta più a cuore... la mia Sicilia ed il mio ritornare bambina. . Grazie Manu
    Rosa... nostalgicamente!

    RispondiElimina
  4. Mi unisco al coro.. sano davvero stupendi!! Dico sempre che vorrei farli ma mi riduco sempre all'ultimo o faccio altro!
    Ti auguro una buonissima Pasqua! Ps. Anch'io Siciliana ..questo dolce per me è un pò più speciale!! kiss

    RispondiElimina
  5. Sono stupendi!! Tanto belli da vedere che dispiace quasi mangiarli.
    Ti auguro una bellissima e dolce Pasqua.
    Annalisa

    RispondiElimina
  6. Now I wish I could set my Easter breakfast table with these gorgeous decorated bread :)

    Wishing you and your loved ones a Happy Easter!

    Hugs,
    B.

    RispondiElimina
  7. che bello il tuo blog!ti seguo con molto piacere simona:)http://simofimo.blogspot.it/

    RispondiElimina
  8. Grazie stavo cercando questa ricetta! In fondo la Pasqua non é lontana e nel frattempo buon anno!

    RispondiElimina
  9. Io vivo negli Stati Uniti. Mi aiuterebbe per favore a sapere che cos'è la doppia farina 0 e il lievito di vaniglia e dove posso ottenere questo negli Stati Uniti? Sono entusiasta di farlo! (Sto imparando l'italiano, quindi scusami i miei errori.)Grazie Mille!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Farina 00 così è scritto sulla busta esterna. La vaniglia è un aroma e spesso si trova insieme al lievito in polvere, puoi anche aggiungerla sotto forma di bacca. Vedi in un market fornito

      Elimina
  10. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  11. scusa posso chiederti come hai realizzato la retina sopra l'uovo?

    RispondiElimina

Lasciate un commento, per favore! Sarà un vero piacere per me leggerlo!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...